IL VIAGGIO

DESERTO DEL RUB AL KHALI – 1°/2°/3° GIORNO

giornounoicon

1° GIORNO

Ritrovo di tutti i partecipanti all’aeroporto di Salalah dove le auto 4×4, pronte e cariche di tutto quanto necessita, saranno lì ad aspettarci. Iniziamo il nostro viaggio attraversando una catena di montagne in direzione nord nel cuore della regione conosciuta per le famose piante dell’incenso.
Raggiungiamo il centro di Shishur, dove sono ancora presenti i resti delle abitazioni dell’antica città di Ubar, risalente al 5.000 a.C.
Nel pomeriggio arriviamo sulle prime pendici delle dune, campo, briefing sull’uso delle “desert bike” e sulle tecniche da adottare, infine prova delle biciclette sulla sabbia per prendere contatto col terreno e l’ambiente.
Cena preparata dallo staff e pernottamento al campo tra le dune.

2° e 3° GIORNO

In queste giornate viaggiamo con le nostre biciclette cercando i passaggi più logici per superare i cordoni di dune che di tanto in tanto si chiudono davanti a noi.
Le sensazioni sono magiche, l’esperienza unica!
Siamo in uno dei deserti più belli del mondo: il Rub’ Al Khali; a noi si presenta maestoso con dune dal colore rosso giallo e ocra intenso. Per due giorni ci troviamo immersi in un oceano di sabbia, il più grande sistema di  dune presente sulla Terra, che si estende per tre quarti della Penisola Arabica. “Il quarto prezioso”, così viene chiamato questo deserto, con qualche rara forma di vita, principalmente arbusti e qualche piccolo animale, in grado di sopravvivere in condizioni estreme. Le migliaia di dune creano un’immagine surreale.
Cene e pernottamenti ai campi.

GUARDA LA MAPPA

OCEANO E SPIAGGE BIANCHE – 4°/5°/6° GIORNO

giorno2icon

4° GIORNO

Ancora una mattinata in bicicletta fino all’uscita dalle dune intorno all’ora di pranzo. Nel pomeriggio carichiamo le nostre biciclette sulle auto pick- up e puntiamo a Ras Duqm ( 5 ore circa di strada asfaltata). Arriviamo presso una falesia sull’Oceano Indiano interamente coperta di fossili.
Per chi vuole c’è il tempo per un meritato bagno in mare.
Relax, cena e pernottamento in albergo.
Cena preparata dallo staff e pernottamento al campo tra le dune.

5° GIORNO

Giornata dedicata a pedalare sulle spiagge più belle dell’Oman lungo la battigia dura e compatta ; al tramonto arriviamo nei pressi di Al Khaluf  dove è frequente vedere i pescatori che rientrano a terra con le loro barche cariche di pesce. Sulle stupende dune soffici e bianche che arrivano sull’Oceano  lo staff allestisce il campo mentre approfittiamo per rinfrescarci con un bagno nelle sue tiepide acque e prepararci per una gustosa cena a base di pesce appena pescato.
Pernottamento al campo.

6° GIORNO

Ancora una giornata interamente di mare sul bordo dell’Oceano, alternando pedalate, soste e bagni mentre alla nostra sinistra compaiono le dune del deserto del Wahahibah e poi numerosi villaggi di pescatori.
Campo in un luogo suggestivo.
Cena e pernottamento.

GUARDA LA MAPPA

SUR E WADI SHAAB – 7° GIORNO

giorno3icon

7° GIORNO

Al mattino, prese le auto, si arriva a Sur, cittadina caratteristica, importante per la presenza di officine dove vengono ancora costruiti i “dows”, o sambuchi, le classiche imbarcazioni dell’Oman e di tutti i Paesi della Penisola Arabica e della costa orientale dell’Africa.
Visita ai cantieri e incontro con gli artigiani del legno.
Proseguiamo in auto fino ad arrivare a Wadi Shaab, lasciate le auto proseguiamo a piedi nella gola (oued) sovrastata da alte pareti di roccia per raggiungere le splendide pozze di acque dolce dai colori turchese.
Rientrati dall’escursione e riprese le auto, nel tardo pomeriggio si arriva a Muscat , check-in in hotel.
Cena in un ristorante tipico della città.

GUARDA LA MAPPA

WordPress Video Lightbox